Una regione mare-montagna

Porticcio/Costa Sud

  • Campagna
  • Spiaggia
  • Villaggio

Una regione mare-montagna che, con i suoi chilometri di sabbia fine e le sue acque turchesi, le sue colline di macchia mediterranea che la racchiudono come uno scrigno di smeraldi, il suo patrimonio culturale, ambientale, storico e artigianale offre una moltitudine di ricchezze e soddisfa gli amanti della natura, gli oziosi e gli appassionati di sport nautici.

 

Per maggiori informazioni sulla regione www.ornanotaravo-tourisme.corsica

 

 

17 km da Ajaccio

Porticcio/Costa Sud

 

Porticcio e la Riva Sud beneficiano di una posizione privilegiata nel cuore di uno dei più bei golfi del mondo, invitandovi ad evadere e a rilassarvi; che si tratti di una pausa di piacere con gli amici su una bella terrazza soleggiata, una festa di ricci sulla spiaggia, una serata di concerto o una conferenza.

Il South Shore è la porta d'accesso a un territorio delimitato dal fiume Taravo, rinomato per il suo patrimonio culturale e naturale. Da Ornano al Taravo, scoprirete tutta una serie di villaggi dal fascino colorato man mano che vi allontanate dal mare

bloggif_60487aa41ea38
st marie sicche 03
vista torre capo di muro pieran

concentrarsi su  

La torre di Capo di Muro.

 

La Torre di Capo di Muro si trova sulla punta meridionale del Golfo di Ajaccio, di fronte alle isole Sanguinarie. Materializza in un certo senso il limite tra il golfo di Ajaccio e il golfo di Valinco situato al sud. Fu costruito tra la fine del XVI e l'inizio del XVII secolo.

Come tutte le altre torri costiere della Corsica, serviva a sorvegliare la costa e ad avvertire la popolazione locale dei pericoli provenienti dal mare. Si trova in una posizione ideale poiché dalla sua cima si possono vedere altre torri situate nel golfo di Ajaccio: quelle di Isolella, Castagna e all'altra estremità del golfo, quella dei Sanguinari. Così le torri potevano facilmente comunicare tra loro tramite segnali visivi che si trasmettevano l'un l'altra.

Classificata come monumento storico, la torre di Capo di Muro è stata restaurata e viene mantenuta dalla collettività territoriale corsa. È l'unica torre del golfo di Ajaccio in cui si può entrare. La sua architettura è tipica delle altre torri genovesi. La sua base massiccia era un serbatoio d'acqua per i Torregiani, le guardie della torre. Il primo piano, a cui si accedeva tramite una scala rimovibile, era il soggiorno. Il camino e il forno sono ancora visibili. L'accesso alla terrazza era tramite una piccola scala interna che viene utilizzata ancora oggi. Avrete allora un magnifico panorama sul golfo di Ajaccio e la spiaggia di Cacao sottostante. Non dimenticate il vostro binocolo o un telescopio per immaginarvi al posto di una guardia della torre, 400 anni fa. 

 

Come arrivare

 

In auto da Ajaccio, ci vorrà poco più di un'ora. Prendere la direzione del villaggio di Acqua-Doria (D155). Poco dopo il villaggio, prendere la direzione di Capo di muro sulla destra. Seguila per qualche chilometro e poi quando cede il passo a una strada sterrata, parcheggia la tua auto. 

Il sentiero che porta alla torre genovese si addentra nella macchia. Diversi percorsi sono possibili e ben segnalati. Il più breve e veloce è l'anello che vi permetterà di andare alla torre passando da un edificio in pietra ristrutturato. Accanto a questo edificio, un anello più ampio vi permetterà di raggiungere la costa dove c'è un faro e la cappella della Madonella.Preferite questa passeggiata fuori dal forte caldo estivo perché ci sono molti tratti non ombreggiati e nessun punto d'acqua sul percorso.

percorso turistico capo di muro pieran